060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Roma Medievale: La Basilica di San Lorenzo Fuori le mura, la Cripta di Pio IX e il Chiostro - Spazio Libero

Roma Medievale: La Basilica di San Lorenzo Fuori le mura, la Cripta di Pio IX e il Chiostro - Spazio Libero

Data: 23/02/20

Orario

Domenica 23 Febbraio 2020 ore 15.30

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazzale del Verano, 3
Zona: Quartiere Tiburtino (Roma est)
Appuntamento all'ingresso della basilica

Informazioni

A persona: € 9,00

Visita € 9,00 + offerta
La prenotazione è obbligatoria: tel. 06/70454544 info@spazioliberocoop.it - prenotazioni@spazioliberocoop.it
Il programma è disponibile anche su: www.spazioliberocoop.it e FB Vivere Roma
N.B. MIC CARD, la MIC card è acquistabile nei musei, nei Tourist Infopoints e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale di € 5,00 e consente l’ingresso gratuito per i residenti nei musei del Comune di Roma.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
tel. 06/70.45.45.44 - fax 06/77.20.19.75 - info@spazioliberocoop.it
Per comunicazioni urgenti inerenti esclusivamente le visite del giorno potete contattare il 320 7996971
nella fascia oraria in cui sono programmate visite
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - la prenotazione è obbligatoria per tutte le visite, può essere effettuata telefonicamente o per email, il pagamento avviene al momento della visita (tranne dove diversamente indicato). Non è richiesta alcuna quota associativa.
MODIFICHE O ANNULLAMENTO - la cooperativa si riserva di annullare o modificare le visite in caso di maltempo o qualora non venisse raggiunto un numero minimo di partecipanti; date, orari e prezzi sono stabiliti con largo anticipo, ci scusiamo per eventuali inesattezze o successive variazioni. Farà comunque fede quanto indicato dalla guida al momento della visita. Per cause indipendenti da Spazio Libero potrebbero verificarsi variazioni rispetto ai nomi delle guide indicati sul programma.
ANNULLAMENTO PRENOTAZIONE - si prega di comunicare tempestivamente un eventuale annullamento della prenotazione.
BIGLIETTI DI INGRESSO - il prezzo del biglietto d’ingresso indicato è a carico dei partecipanti e corrisponde alla tariffa intera; al momento della visita ciascuno dovrà indicare personalmente alla guida se ha diritto a particolari riduzioni sul biglietto d’ingresso (minori 18 e maggiori 65 anni; cittadini di Roma; insegnanti; giornalisti possessori tessere Bibliocard, Atac annuale, Fai, Aci, Touring Club etc. etc.).
MIC CARD - la MIC card è acquistabile nei musei e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale e consente l’ingresso gratuito nei musei del Comune di Roma.
AURICOLARI - ove indicato nel “dettaglio costi” l’utilizzo degli auricolari è reso obbligatorio da parte degli enti gestori dei siti visitati. Al fine di migliorare il servizio, Spazio Libero può suggerire in alcune visite l’utilizzo di apparecchiature radiotrasmittenti, il cui costo € 1,5/2,00) è a carico dei partecipanti e facoltativo.
RESPONSABILITA’ - Spazio Libero declina ogni responsabilità per eventuali danni o incidenti a persone e cose che si dovessero verificare nel corso degli incontri organizzati in quanto l’adesione è libera e volontaria.
PRIVACY - ai sensi del D. Lgs.196/03 sono tutelati i dati personali

 

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0670454544
Fax: .

Descrizione

Una visita di grande suggestione al complesso di S. Lorenzo al Verano per ammirare la bellezza delle strutture architettoniche antiche, lo sfavillio dei marmi cosmateschi e del ricco apparato musivo medievale. La basilica di San Lorenzo fuori le Mura, così come la conosciamo oggi, è il risultato della fusione di due distinte chiese, edificate una alla fine del VI e l’altra nel XIII secolo intorno alla tomba di Lorenzo, diacono d’origine spagnola martirizzato sotto l’imperatore Valeriano e sepolto nel cimitero di Ciriaca, sulla Via Tiburtina. La chiesa conserva anche le reliquie di Santo Stefano (protomartire) ed è per questo inserita nel ristretto numero delle cinque basiliche patriarcali, le più antiche e importanti. Dei numerosi restauri effettuati nel corso dei secoli va ricordato quello operato nel XIX secolo da Virgilio Vespignani (1864), quasi completamente eliminato dai rifacimenti successivi al bombardamento del 1943, che hanno tentato di ridare alla chiesa il suo aspetto medievale.
Visita guidata a cura di Angela Rosa Mussuto

Parole chiave

Data di ultima verifica: 13/01/20 12:30