060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Violetta e Andromeda: il racconto di una perdita
Data: da 22/09/18 a 23/09/18

Orario

Sabato 22 settembre 2018 ore 17.00 
Domenica 23 settembre 2018 ore 11.00

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza di San Pantaleo, 10
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Indirizzo: Piazza Navona, 2
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Visita gratuita con pagamento del biglietto d’ingresso al museo secondo tariffazione vigente.
Entrata completamente gratuita per i possessori della MIC Card in vendita all'indirizzo miccard.museiincomuneroma.it

Info e prenotazione obbligatoria +39 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)
Massimo 20 partecipanti per ogni appuntamento

È possibile seguire l’evento sui social:
#GEP2018
#artedicondividere
#EuropeForCulture

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 0039 06 67108303
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

Descrizione

Attività didattica per vedenti e non nell'ambito delle Giornate Europee Patrimonio 2018 - “L’Arte di condividere” (The Art of Sharing)
A cura di Fulvia Strano

#GEP2018

In un’unica esperienza sensoriale e uditiva, persone vedenti (bendate) e non vedenti si incontrano per condividere la conoscenza di un luogo particolare, all’interno del Museo di Roma.  

Si tratta della Sala 18, al terzo piano del Museo, che ospita gli affreschi di Polidoro da Caravaggio e Maturino da Firenze (1525) che un tempo decoravano il Casino Del Bufalo, demolito nel 1885 per i lavori di apertura della Via del Tritone.

I partecipanti vengono accompagnati nella sala e prendono posto a sedere: le persone vedenti vengono bendate, prima dell’ingresso.

Viene quindi inscenata la narrazione del luogo, degli affreschi cinquecenteschi e delle vicende storiche che portarono al loro distacco alla fine dell’Ottocento. Non una lezione, dunque, né una trasmissione di nozioni, quanto piuttosto uno storytelling della vicenda artistica dei reperti e della loro musealizzazione.

La compresenza dei diversi target di pubblico e la loro condivisione dell’esperienza su un piano squisitamente narrativo e sensoriale (anche olfattivo) rappresenta un modello di didattica fortemente sostenuto dal Museo di Roma.

Parole chiave

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data: da 22/09/18 a 23/09/18