060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Quartiere Coppedè & Villino Ximenes - Ars in Urbe
Data: 12/09/20

Orario

Sabato 12 Settembre 2020 dalle 10.00  alle 12.30

Appuntamento 15 minuti prima dell'orario indicato

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Dora
Zona: Quartiere Trieste (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento nei pressi dell'arco

Informazioni

Costo: da € 12,00 a € 15,00

Il contributo per la visita guidata (compresa radioguida ed offerta per l'apertura straordinaria del Villino) è di: 12 € per i Soci e Convenzionati e di 15,00 € per i non Soci. Per i ragazzi, accompagnati da un adulto, fino a 11 anni (3 € per radioguida ed offerta per l'apertura straordinaria del Villino) la visita è gratuita, mentre dai 12 a 18 anni (compresa la radioguida) è di 8 €.
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE: Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms (anche whatsapp) al 329.9740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Gli Orari Segreteria sono: Lunedì CHIUSO / Martedì-Domenica 11:00-13:00 / 16:00-18:00. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Email: Prenotazioni. segreteria.arsinurbe@gmail.com
Cellulare: 3299740531

Descrizione

La passeggiata inizierà nel quartiere Coppedè, costituito da molteplici edifici tra villini e palazzi, riccamente decorati in uno stile particolarissimo e carico di contaminazioni, che crea un’atmosfera suggestiva e misteriosa. Poi si proseguirà nel Villino Ximenes, che porta il nome di Ettore Ximenes, noto artista siciliano, che decise di far costruire nel 1902 la sua residenza romana nel quartiere Nomentano. Il villino fungeva sia da residenza, ma anche da atelier dell’artista e si caratterizza per la ricca decorazione, testimonianza del Liberty romano.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 13/02/20 11:07