060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Le Case romane del Celio e la basilica dei Ss. Giovanni e Paolo al Celio - Spazio Libero
Data: 07/07/18

Orario

Sabato 7 Luglio  2018 ore 10.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza dei Santi Giovanni e Paolo
Zona: Rione Celio (Terme di Caracalla) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

A persona: € 8,00

Visita € 8,00 + ingresso ridotto € 6,00
La prenotazione è obbligatoria per tutte le visite, può essere effettuata telefonicamente o per email, il pagamento avviene al momento della visita, salvo dove diversamente indicato.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 06 70454544
Fax: .

Descrizione

Il complesso delle Case del Celio e la sovrastante basilica dedicata ai fratelli martiri Giovanni e Paolo rappresentano uno straordinario palinsesto archeologico per comprendere la storia della città tra l’età imperiale e medievale. I restauri promossi all’inizio del 2000 dal Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, ente proprietario, hanno ridato splendore ai magnifici affreschi parietali e piena fruizione agli ambienti. Percorreremo un viaggio a ritroso nel tempo, partendo dalla basilica paleocristiana fondata all’inizio del V secolo dal senatore Pammachio, fino ai suoi sotterranei per scoprire la straordinaria ricchezza storica e archeologica, svelata in un suggestivo itinerario attraverso oltre 20 ambienti ipogei su vari livelli, in parte affrescati con pitture databili tra il III secolo d.C. e l’età medievale.
In un susseguirsi di sale decorate, da un dedalo di strutture stratificate emergerà poco a poco uno spaccato di vita quotidiana ed un’interessante commistione di temi culturali e religiosi. Da caseggiato popolare (insula) a ricca domus, fino alla costruzione del titulus cristiano: queste le vicende del monumento che nasce dalla fusione di una serie di edifici residenziali di età romana.
La tradizione identifica questi luoghi con la casa in cui i santi fratelli Giovanni e Paolo abitarono e furono sepolti, dopo avervi subito il martirio al tempo di Giuliano l’Apostata (361-363 d.C.).

Visita guidata a cura di Marina Giustini

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 01/06/18 09:25