060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Incontri di memorie - Una riflessione su passato coloniale, cultura, patrimonio, migrazioni.
Data: 22/09/18

Orario

Sabato 22 settembre 2018
Ore 10.00 - 13.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazzale Aldo Moro, 5
Zona: Quartiere Tiburtino (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Contatti

Telefono: +39 06-491209 - Centralino +39 06-44740220
Fax: +39 06-44740222

Descrizione

Una riflessione su passato coloniale, cultura, patrimonio, migrazioni

Per la Giornata Europea del Patrimonio 2018 la Biblioteca Alessandrina intende avviare una riflessione sul tema “L’arte di condividere”. 

Poiché l’Italia, insieme alla Spagna, è diventata negli ultimi anni uno dei paesi europei con il più alto tasso di immigrazione, appare indispensabile confrontarsi con le ragioni storiche che hanno generato, e continuano a generare, il fenomeno migratorio nella sua complessità, e i suoi immaginari diffusi. 

Solo ricordando il passato - e salvaguardandone la memoria, anche là dove essa appare divisa o ferita - possiamo diventare più consapevoli delle sfide che il presente offre al nostro vivere il contemporaneo.

Tra la fine del XIX secolo e la prima metà del XX l’Africa è entrata a far parte della storia del nostro paese e della vita quotidiana di molti italiani in una condizione di marginalità e subordinazione dettata dall’ineguale rapporto coloniale che si riflette oggi nelle categorie discorsive e negli scenari che dominano i discorsi sui migranti: non è facile scoprire cosa resti e cosa possa essere condiviso di quella somma contradittoria di esperienze e incontri/scontri tra le diverse culture, ma possiamo cercare di farlo attraverso più sguardi e la testimonianza di chi, oggi, raggiunge l’Europa dai paesi africani.

Il fenomeno della migrazione sta cambiando il volto del nostro Paese: è importante conoscere le sue radici sia per comprenderne i caratteri sia per tutelare la memoria e il patrimonio culturale dei migranti. 

Il prossimo 22 settembre lo storico Alessandro Triulzi, la scrittrice Igiaba Scego e l’urbanista Gabriel Tzeggai si confrontano su questi temi presso la Biblioteca Universitaria Alessandrina.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 14/09/18 10:12