060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Il trionfo dell’arte a Palazzo Doria Pamphilj - RomaRacconta
Data: 08/12/18

Orario

Sabato 8 Dicembre  2018 ore 16.00
La visita avrà inizio alle ore 16.15

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via del Corso, 305
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento nel cortile d’ingresso al Palazzo

Informazioni

Costo visita guidata: da € 8,00 a € 11,00

8€ soci (7€ per iscrizioni entro il 30 novembre); 3€ tessera d'associazione (valida fino a dicembre 2019); gratuita per i minorenni; 1,5€ radioguida (nel caso il gruppo superi il numero di 10); biglietto 12€ intero, 8€ ridotto (gruppi minimo 15 partecipanti).
Prenotazione obbligatoria al numero 3475010807
Entro LA SERA DI GIOVEDI’ 6 DICEMBRE (o 30 NOVEMBRE PER AVERE LA RIDUZIONE) invia un sms/Whatsapp al numero 3475010807 oppure una e-mail a info@romaracconta.org, indicando NOME, COGNOME ED EVENTUALI ACCOMPAGNATORI (MAGGIORENNI E MINORENNI). La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per eventuali comunicazioni relative alla visita. L'Associazione RomaRacconta confermerà la visita guidata il giorno prima dell'evento, o l'eventuale cancellazione nel caso non fosse stato raggiunto il numero minimo di partecipanti.  SI PREGA DI AVVISARE IL PRIMA POSSIBILE IN CASO DI ASSENZA.
SCONTI PER ISCRIZIONI ENTRO IL 30 NOVEMBRE!

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: Prenotazione con sms o Whatsapp: 3475010807
Fax: .
Email: Prenotazioni: info@romaracconta.org

Descrizione

Nel cuore di Roma, a pochi metri da Piazza Venezia e all’imbocco di via del Corso, sorge lo splendido Palazzo Doria Pamphilj. Un palazzo tuttora abitato dagli eredi e, visitandolo, la sensazione più travolgente che ci lascia è quella di una passeggiata in un luogo dove il tempo si è fermato nella bellezza di un palazzo principesco romano tra il Sei e il Settecento. Uno scrigno custode di pregiati capolavori artistici e splendide stanze cinquecentesche completamente affrescate. Passeggiando nelle sue magnifiche sale si possono ammirare capolavori assoluti sia di pittura (da Caravaggio, a Tiziano e Raffaello, a tanti maestri fiamminghi e Diego Velàsquez, dal Carracci al Vasari) che di scultura, sia antica che moderna, tra le quali meravigliose opere di Bernini e Algardi.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 13/11/18 10:53