060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Gli affreschi delle Ville Romane a Palazzo Massimo con ingresso gratuito - Ars in Urbe
Data: 09/05/20

Orario

Sabato 9 Maggio 2020  dalle 16.00 alle 18.00

Appuntamento da 15 minuti  prima dell’inizio della visita.
** Ingresso Gratuito** 

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Largo di Villa Peretti, 2
Zona: Rione Esquilino (Termini-Via Nazionale) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Costo: da € 9,00 a € 12,00

Il contributo per la visita guidata è (compresa la radioguida) di: 9 € per i Soci e Convenzionati; 12 € per i NON Soci. Per i ragazzi, accompagnati da un adulto, fino a 11 anni la visita (compresa la radioguida 1,5 €) è gratuita, mentre dai 12 a 18 anni è di 7 €. + BIGLIETTO D'INGRESSO: GRATUITO
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE
: Le prenotazioni sono Obbligatorie, si possono effettuare chiamando o mandando un sms (anche whatsapp) al 329.9740531 oppure scrivendo un e-mail segreteria.arsinurbe@gmail.com. Gli Orari Segreteria sono: Lunedì CHIUSO / Martedì-Domenica 11:00-13:00 / 16:00-18:00. Bisogna indicare la data e il titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini, convenzioni o riduzioni), nr. di cellulare e indirizzo mail.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: +39 06 399677001(Coopculture) - 06 480201
Fax: .
Sito web: www.arsinurbe.org
Email: Prenotazioni. segreteria.arsinurbe@gmail.com
Cellulare: 329 9740531

Descrizione

L’ultimo piano del Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo alle Terme ospita una serie di affreschi straordinari rinvenuti a Roma e nel suburbio, tra i quali si annoverano quelli appartenuti alla cosiddetta Villa della Farnesina (una ricca domus della fine del I sec. a.C. forse appartenuta ad Agrippa), l’eccezionale triclinio estivo della Villa di Livia a Prima Porta (Ad Gallinas Albas, anch’essa della fine I sec. a.C.), gli affreschi della villa rustica di Castel di Guido, nonché quelli della domus e dell’impianto termale di età adrianea rivenuto nell’area della Stazione Termini. Alla fine del tour, ammireremo anche le megalografie e le decorazioni a intarsi marmorei che nella tarda età imperiale iniziano a soppiantare gli affreschi.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 13/02/20 10:28