060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Colori degli Etruschi. Tesori di terracotta alla Centrale Montemartini
Data: da 20/10/19 a 02/02/20

Orario

Fino al 02 febbraio 2020

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Ostiense, 106
Zona: Quartiere Ostiense (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Info e prenotazioni allo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Scuole Musei in Comune

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 0039 06 5754207
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

Descrizione

Visita didattica per scuola secondaria di I e II grado
Per approfondire e non solo… le mostre

La visita seguirà le sezioni della mostra, in un percorso che offrirà al giovane pubblico l’opportunità di conoscere alcune eccezionali testimonianze della pittura etrusca: le lastre parietali figurate e le decorazioni architettoniche in terracotta, provenienti dal territorio di
Cerveteri, l’antica Caere.
I reperti furono recuperati nel 2016 a Ginevra dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale: erano stati illegalmente sottratti dall’Italia e portati all’estero, dove erano stati accumulati in frantumi in numerose casse, senza più alcun ordine coerente.
Le lastre dipinte, databili tra il 530 e il 480 a.C., sono mostrate al pubblico divise per soggetti rappresentati: le fatiche di Ercole e altri miti, le danze e i giochi, gli atleti e i guerrieri. Seguendo i temi proposti, illustrati da preziosi materiali di confronto, come ad esempio i vasi attici a figure nere e rosse appartenenti alla Collezione Castellani dei Musei Capitolini, i ragazzi potranno scoprire quali erano i temi figurativi amati dagli Etruschi e il loro significato.
La sezione relativa ai contesti di provenienza delle lastre (santuari, tombe familiari, ma anche grandi case aristocratiche), sarà invece opportunità di approfondire la storia e la cultura  dell’antica Caere.

Finalità didattica
Arricchire la conoscenza dei ragazzi della civiltà etrusca attraverso l’osservazione delle lastre dipinte e delle loro tecniche di realizzazione. Educarli alla tutela del patrimonio archeologico
italiano: la mostra, con una sezione appositamente dedicata, vuole anche rappresentare il dovuto riconoscimento all’infaticabile attività svolta dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, impegnato quotidianamente nella sua azione di contrasto al traffico illegale di opere d’arte del nostro Paese.

Parole chiave