060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Archeologia e psiche - L’Isola Tiberina: dal Tempio di Esculapio al Fatebenefratelli - Spazio Libero
Data: 23/02/20

Orario

Domenica 23 Febbraio 2020 ore 15.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza di San Bartolomeo all'Isola
Zona: Rione Ripa (Circo Massimo-Bocca Verità-Aventino) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Appuntamento fronte ingresso chiesa

Informazioni

A persona: € 15,00

Visita € 15,00
La prenotazione è obbligatoria: tel. 06/70454544 info@spazioliberocoop.it - prenotazioni@spazioliberocoop.it
Il programma è disponibile anche su: www.spazioliberocoop.it e FB Vivere Roma
N.B. MIC CARD, la MIC card è acquistabile nei musei, nei Tourist Infopoints e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale di € 5,00 e consente l’ingresso gratuito per i residenti nei musei del Comune di Roma.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
tel. 06/70.45.45.44 - fax 06/77.20.19.75 - info@spazioliberocoop.it
Per comunicazioni urgenti inerenti esclusivamente le visite del giorno potete contattare il 320 7996971
nella fascia oraria in cui sono programmate visite
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - la prenotazione è obbligatoria per tutte le visite, può essere effettuata telefonicamente o per email, il pagamento avviene al momento della visita (tranne dove diversamente indicato). Non è richiesta alcuna quota associativa.
MODIFICHE O ANNULLAMENTO - la cooperativa si riserva di annullare o modificare le visite in caso di maltempo o qualora non venisse raggiunto un numero minimo di partecipanti; date, orari e prezzi sono stabiliti con largo anticipo, ci scusiamo per eventuali inesattezze o successive variazioni. Farà comunque fede quanto indicato dalla guida al momento della visita. Per cause indipendenti da Spazio Libero potrebbero verificarsi variazioni rispetto ai nomi delle guide indicati sul programma.
ANNULLAMENTO PRENOTAZIONE - si prega di comunicare tempestivamente un eventuale annullamento della prenotazione.
BIGLIETTI DI INGRESSO - il prezzo del biglietto d’ingresso indicato è a carico dei partecipanti e corrisponde alla tariffa intera; al momento della visita ciascuno dovrà indicare personalmente alla guida se ha diritto a particolari riduzioni sul biglietto d’ingresso (minori 18 e maggiori 65 anni; cittadini di Roma; insegnanti; giornalisti possessori tessere Bibliocard, Atac annuale, Fai, Aci, Touring Club etc. etc.).
MIC CARD - la MIC card è acquistabile nei musei e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it ha un costo annuale e consente l’ingresso gratuito nei musei del Comune di Roma.
AURICOLARI - ove indicato nel “dettaglio costi” l’utilizzo degli auricolari è reso obbligatorio da parte degli enti gestori dei siti visitati. Al fine di migliorare il servizio, Spazio Libero può suggerire in alcune visite l’utilizzo di apparecchiature radiotrasmittenti, il cui costo € 1,5/2,00) è a carico dei partecipanti e facoltativo.
RESPONSABILITA’ - Spazio Libero declina ogni responsabilità per eventuali danni o incidenti a persone e cose che si dovessero verificare nel corso degli incontri organizzati in quanto l’adesione è libera e volontaria.
PRIVACY - ai sensi del D. Lgs.196/03 sono tutelati i dati personali

 

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0670454544
Fax: .

Descrizione

L’arte medica a Roma tra medicina e magia:
Incontri di archeologia e psiche a due voci - Marina Giustini, archeologa, Mario Magini, psicoterapeuta
Vi presentiamo il primo di una serie di appuntamenti dedicati all’archeologia e alla psiche. Tema scelto è la tradizione medica del mondo antico nella sua dicotomia tra Medicina nel mondo greco, come conoscenza empirica e sistematizzata, e la Medicina nella sua prospettiva romana, più orientata ad uno stile diremmo noi oggi preventivo o di Salus che segue la liturgia curativa, quindi magica. Dal punto di vista archeologico e storico, Passeggiando lungo le banchine dell’Isola di Esculapio, là dove Roma ebbe origine, scopriremo la tradizione dell'isola come luogo di cura che non si interruppe con la fine del tempio di Esculapio ma continuò nei secoli fino all’attuale ospedale, creato nel Cinquecento, gestito dalla Congregazione di S. Giovanni di Dio, i "Fatebenefratelli".
Visita guidata a cura di Marina Giustini, archeologa, Mario Magini, psicoterapeuta

Parole chiave

Data di ultima verifica: 13/01/20 12:23