060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Visite guidate e didattica » Appartamenti privati dei Principi Doria Pamphili - MiraMuseo
Data: 21/10/18

Orario

Domenica 21 Ottobre 2018 ore 16.30
Durata: 2 ore circa

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via del Corso, 305
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

A persona: € 20,00

Costo: Quota 20 € (compreso biglietto per entrare negli appartamenti privati) Questo biglietto non permette l'accesso alla Galleria Doria Pamphili)
Prenotazione entro le 24 prima dell’evento telefonando al 3492911574 o inviando una mail a prenotazioni@miramuseo.com
La prenotazione per questa visita deve essere correlata di luogo, data di nascita ed estremi di un documento di ciascun partecipante.

Modalità di partecipazione: Prenotazione obbligatoria

Contatti

Fax: .
Sito web: www.miramuseo.com
Cellulare: 3492911574

Descrizione

Una visita che ci permette di entrare in una parte del Palazzo mai vista.
Il Palazzo è stato ampliato e decorato nella seconda metà del ‘700, quando i Pamphilj si unirono ai Doria.
Solo una parte del grande edificio è stata trasformata in Museo e aperto al Pubblico.
Il resto del Palazzo è occupato dagli appartamenti privati dei Principi: i discendenti della famiglia che qui hanno ancora la loro residenza.
Quando Andrea Doria giunse a Roma da Genova affidò la sistemazione del Palazzo all’architetto Nicoletti a cui si deve la coordinazione del gruppo di artisti e quindi l’omogeneità  del raffinato ciclo pittorico e degli ornamenti.
Il Palazzo è stato iniziato nel ‘400 ma il grosso della costruzione risale al ‘500.
Fu acquistato nel 1601 dagli Aldobrandini e portato in dote a Camillo Pamphili da Olimpia Aldobrandini.
Nel corso del ‘600 il Palazzo subì dei rimaneggiamenti ma è soprattutto nel ‘700 che gli interventi vanno ad incidere sull’aspetto architettonico e decorativo intervenendo si all’esterno che all’interno.
Grazie ad un permesso speciale potremo entrare in alcune sale degli appartamenti privati dove ammireremo gli splendidi soffitti affrescati nel ‘700 e gli arredi che ripropongono in ogni stanza la moda di una nazione diversa.

Parole chiave

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 11/10/18 09:39