060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Una ragazza lasciata a metà
Data: da 30/03/19 a 31/03/19

Orario

Sabato 30 e domenica 31 marzo 2019
orario in via di definizione

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Lazzaro Spallanzani, 1/a
Zona: Quartiere Nomentano (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
All'interno del Parco di Villa Torlonia

Informazioni

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Contatti

Telefono: 06 684000311/314

Descrizione

Di Eimear McBride
traduzione Riccardo Duranti
con Elena Arvigo
regia e elaborazione drammaturgica Elena Arvigo
scenografia Alessandro Di Cola

Produzione SantaRita Teatro

Elena Arvigo con la sua estrema sensibilità dà voce all’intenso romanzo d’esordio dell’irlandese Eimear Mcbride Una ragazza lasciata a metà, un percorso di crescita interrotto di una ragazza in relazione al rapporto con il fratello. Un turbine di pensieri, un flusso di coscienza potente, un’inconscia e ininterrotta insurrezione contro un’esistenza feroce che vede al centro di una galassia familiare, sospesa tra salvezza e perdizione, due fratelli: lui reduce da un tumore al cervello, lei vittima di una continua violenza tra le mura domestiche che trova sfogo solo in una nevrotica espressione della sessualità.

Non soltanto la ragazza-narratrice di questo romanzo è una “cosa” lasciata a metà, ma lo è anche il suo linguaggio, in cui la punteggiatura rompe ogni regola e convenzione letteraria e costringe a un tuffo dentro la pericolosa sintassi dell’emozione.

Una ferita aperta, un canto che chiede di lasciarsi trasportare al largo da onde sempre più alte che attirano i corpi verso abissi bui, e ci fa immergere in un oceano di dolore e rabbia per il mondo degli adulti, lasciando a riva la paura delle emozioni crude. Un viaggio nei pensieri, nei sentimenti e nella sensibilità caotica di una ragazza vulnerabile e “quasi” perduta.

 

Parole chiave

Data di ultima verifica: 07/11/18 10:35