060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Tebas Land
Data: da 20/02/20 a 01/03/20

Orario

dal 20 febbraio al 1 marzo 2020

da giovedì a sabato - ore 21.00
domenica - 17.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Prenestina, 230 B
Zona: Quartiere Prenestino Centocelle (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Intero: € 18,00
Ridotto: € 15,00

Contatti

Descrizione

Tebas Land

di Sergio Blanco
traduzione, scene, costumi e regia Angelo Savelli
protagonisti Ciro Masella e Samuele Picchi
assistente e figurante Pietro Grossi
luci Henry Banzi
allestimento scena Lorenzo Belli, Amedeo Borelli
esecutore al pianoforte del brano di Mozart Federico Ciompi
foto Marco Borrelli

patrocinato dall'Embajada de Uruguay en Italia / Ambasciata dell'Uruguay in Italia
con il sostegno dell'Instituto Cervantes Roma

“Tebas Land” è un’opera del drammaturgo franco-uruguaiano Sergio Blanco, uno dei più originali e innovativi drammaturghi apparsi recentemente sulla scena internazionale.
Sergio Blanco ha scritto “Tebas Land” ispirandosi al leggendario mito di Edipo, alla vita del martire San Martino e a un fatto di cronaca giudiziaria, immaginato dallo stesso Blanco, il cui protagonista è un giovane parricida di nome Martino.
A partire da una serie di colloqui, che si svolgono nel recinto di un campetto di basket di una prigione, tra il giovane parricida e il drammaturgo che vorrebbe portare in scena la sua storia, “Tebas Land” a poco a poco si allontana dalla ricostruzione documentaristica del crimine, per soffermarsi (come in “A sangue freddo” di Truman Capote) sulla relazione che si instaura tra lo scrittore e il detenuto e sulla possibilità, e i rischi, di trasporre la realtà in una creazione artistica.
Il testo fonde l’emozione, la poesia e la passionalità del racconto di una terribile tragedia familiare con la lucidità e l’astrazione di una acuta riflessione sul linguaggio e la comunicazione teatrale, dove lo spettacolo viene montato e smontato in diretta sotto gli occhi del pubblico in un affascinante gioco di scatole cinesi.

Produzione Pupi e Fresedde - Teatro Di Rifredi Centro di Produzione Teatrale Firenze

Parole chiave

Data di ultima verifica: 14/02/20 10:01