060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Sono la mia creatura
Data: da 24/01/19 a 27/01/19

Orario

Dal 24 al 27 gennaio 2019
venerdì e sabato ore 20.45
domenica ore 18.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Nicola Zabaglia, 42
Zona: Rione Testaccio (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Contatti

Telefono: 06 5744034 -328 8475891

Descrizione

Ovvero Mary Shelley, di e con Paola Tarantino

Quello che molti non sanno è che dietro la storia famosissima del Mostro c’è la storia drammatica ed
avvincente di una donna: adolescente incinta, rinnegata dal padre, scappata di casa, ha lasciato la sua famiglia a sedici anni: uno scandalo per i suoi tempi. Per Mary il dolore per la perdita della figlia,
morta poco dopo la nascita, e quella di sua madre la femminista rivoluzionaria Mary Wollstonecraft,
morta mettendola alla luce, sono state riversate interamente nella scrittura del Frankenstein. Mary si
trova in villeggiatura sul Lago di Ginevra con Percey Shelly il suo futuro e amatissimo marito, Lord
Byron, e William Polidori. Era il 1816, l’anno dell’eruzione del vulcano Tambora in Indonesia,
chiamato anche “anno senza estate” e questi giovani e promettenti artisti si trovano costretti a restare a lungo chiusi dentro le mura della villa in cui risiedono.

A causa della clausura forzata, s’inventano il gioco di raccontarsi ogni giorno storie horror originali,
fino ad arrivare alla gara di scrittura che vedrà nascere appunto per gioco la prima stesura del
Frankenstein.

Il romanzo antesignano del genere gotico e della letteratura fantascientifica verrà poi pubblicato
anonimo nel 1818, esattamente 200 anni fa.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 11/01/19 11:29