060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » Il Mito di Fetonte
Data: da 22/12/18 a 23/12/18

Orario

Sabato 22 e Domenica 23 Dicembre 2018 - ore 11.00

Ingresso in sala mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Trebula, 5
Zona: Quartiere Appio Latino (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Info e prenotazione: labirinti.alfa@gmail.com, 329 0914300, 389 4837762

Modalità di partecipazione: Prenotazione consigliata

Contatti

Descrizione

IL MITO DI FETONTE
Liberamente ispirato a ‘Le Metamorfosi’ di Ovidio

Terzo evento di MITI, FIABE E LEGGENDE TRA SPETTACOLI E MERENDE
un ciclo di Spettacoli-Laboratori per bambini dai 5 ai 9 anni

Di e con Daria di Bernardo e Marianna Manca
Scenografie di Giulia Malafronte, realizzate da Daniele Guarcello
Musiche di Marianna Manca

Fetonte è figlio di Febo, Dio del Sole, ma è umano come lo è il suo viaggio alla ricerca del padre. Una ricerca delle sue origini e radici che lo porterà inaspettatamente a trovarsi faccia faccia con l’immensità dell’infinito e lo svelamento del suo mistero.
L’incontro col padre significa per Fetonte ritrovarsi di fronte alla grandezza dell’universo che desidera esplorare, ma anche di fronte alla scoperta del segreto nascosto dietro la ciclicità della Natura che lui s’illude di poter governare.
Ai confini del mondo, dove il sole nasce e il padre guida il carro del Sole, incontrerà anche i confini del suo ‘essere umano’, i suoi limiti, tanto difficili da accettare per tutti i bimbi (e non solo) eppure tanto necessari per la loro crescita armoniosa.
Sarà attraverso l’empatia con il protagonista, Fetonte, tanto simile ai bambini e alle bambine, e attraverso il potere dell’ironia che accompagneremo i piccoli spettatori ad attraversare questa storia che racconta dell’essenza della condizione umana sospesa com’è tra tensione verso l’infinito e confine del corpo e della relazione con l’Altro da sé.
E come ogni incontro quello tra Fetonte e il padre Febo sarà trasformativo per entrambi: il figlio si tramuterà nell’acqua in cui proprio il sole, guidato dal padre, si tuffa ogni sera quando tramonta, malinconico.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 22/11/18 12:31