060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Teatro » I Nasoni raccontano - IV edizione
Data: da 24/09/20 a 27/09/20

Orario

Dal 24 al 27 settembre 2020

Appuntamento alle 20.30 in via Prenestina 325

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Prenestina, 351
Zona: Quartiere Collatino (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
tagliato da via Prenestina delimitato a nord tra via Dignano d'Istria e via Rovigno d'Istria, a sud tra via Partenope e via Olevano Romano

Informazioni

Prenotazioni alla mail: http://bit.ly/nasoni2020

Posti limitati

Si ricorda che è obbligatorio indossare la mascherina

Modalità di partecipazione: Ingresso gratuito, Prenotazione obbligatoria

Contatti

Descrizione

I NASONI RACCONTANO - LA STORIA HA IL NASO LUNGO
ideazione di Fabio Morgan
uno spettacolo della Compagnia del Teatro dell’Orologio
regia Leonardo Ferrari Carissimi
con Matteo Cirillo, Anna Dell’Olio, Daniele Di Forti, Alessandro Di Somma, Susanna Laurenti, Arianna Martines, Diego Migeni, Giulia Nervi,Benedetta Russo, Riccardo Viola, Pietro Maria Virdis
scritto da Fabio Morgan e Leonardo Ferrari Carissimi

I Nasoni raccontano – la storia ha il naso lungo è un progetto di storytelling urbano che, immaginando di poter adottare il punto di vista dei Nasoni, note fontane di acqua potabile gratuita caratteristiche della città e diffuse in tutto il territorio, restituisce uno spaccato di vissuto storico dell’area in cui insiste.
Il progetto è attivo dal 2017 e conta, entro il 2022, di completare la narrazione del Municipio V. Nel 2020 il progetto si sviluppa a Gordiani, nata come borgata ufficiale tra il 1928 e il 1930, si sviluppa attorno al parco di Villa Gordiani; nel tempo la borgata ha subito profonde trasformazioni, tra cui l’abbattimento, negli anni ’80, ed è protagonista delle novelle di Moravia.
Gli obiettivi del progetto sono quelli di recuperare la consapevolezza dei territori, favorire l’incontro intergenerazionale e contribuire a creare occasioni di sviluppo dell’identità collettiva, definendo una nuova narrazione storica dei luoghi e degli spazi attraverso l’intreccio di eventi di rilievo nazionale ad aneddoti locali, trasformando così il quartiere in un palcoscenico.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 25/09/20 12:20