060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » VIAGGIO IN ITALIA. Cantando le nostre radici
Data: 18/01/20

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Viale Pietro De Coubertin, 30
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

13.00 + diritto di prevendita

Contatti

Descrizione

Le voci, la freschezza, la grinta, la passione di sedici giovani artisti per un percorso alla riscoperta della musica popolare del nostro Paese. E' “Viaggio in Italia. Cantando le nostre radici” il concerto-spettacolo che torna all'Auditorium dopo il sold out della scorsa stagione. Un crescente successo che ha visto il cd/book tratto dal live, prodotto da Piero Fabrizi con i testi di Felice Liperi, arrivare ad essere premiato con la prestigiosa Targa Tenco, un riconoscimento assegnato da una giuria composta da circa 300 tra critici e giornalisti musicali.
Un progetto di Tosca in collaborazione con Paolo Coletta e Felice Liperi, con la direzione artistica e gli arrangiamenti di Piero Fabrizi, la regia di Massimo Venturiello e la partecipazione straordinaria della stessa artista romana, “Viaggio in Italia. Cantando le nostre radici” vede come protagonista una nuova generazione di musicisti, cantautori e interpreti, riuniti per l’occasione in un collettivo chiamato AdoRiza: Francesco Anselmo, Paola Bivona, Matteo Bottini, Valerio Buchicchio, Andrea Caligiuri, Salvatore Corallo, Rita Ferraro, Michela Flore, Sara Franceschini, Marta Lucchesini, Giulia Olivari, Giorgia Parmeni, Fabia Salvucci, Walter Silvestrelli, Eleonora Tosto e Carlo Valente. Lo spettacolo “Viaggio in Italia. Cantando le nostre radici” e' nato ad Officina Pasolini.

“Si informa il gentile pubblico che, per sopraggiunti obblighi contrattuali relativi alla partecipazione di Tosca al prossimo Festival di Sanremo, l’artista non potrà esibirsi - come annunciato - durante il concerto-spettacolo ‘Viaggio in Italia’ del collettivo Adoriza”.