060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Mud Mud Mud
Data: 13/12/18

Orario

Giovedì 13 dicembre 2018
ore 19.30

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Omero, 8
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39-0620398631
Fax: +39 06-3208361

Descrizione

Con “Mud Mud Mud” l’artista visivo Koen Broucke e la soprano Britt Truyts esplorano il rapporto tra musica e arte visiva, il contesto di una performance musicale come cornice per un’esposizione dalla durata di un ciclo di canzoni.
Il punto di partenza è il ciclo di canzoni “Vignettes: Letters from George to Evelyn” di Alan Louis Smith, in cui le lettere della seconda guerra mondiale del primo luogotenente George W. Honts sono state musicate dalla moglie Evelyn Semenza.
La penultima canzone è l’inaspettato telegramma con il messaggio della morte di Honts: (...) il Segretario di Guerra desidera esprimere il suo profondo rammarico per il fatto che suo marito primo tenente Honts George doppia V è stato ucciso in azione in Germania (...)
Durante la performance saranno proposti al pubblico 2 brani per solo pianoforte, 14 canzoni e una selezione di dipinti di Koen Broucke. I dipinti, staccati dalle pareti bianche e silenziose che li accoglievano, sono mostrati allo spettatore durante la performance. Gli aspetti musicali e visivi aggiungono ulteriori dimensioni spaziali, visive e uditive e propongono, quindi, una nuova interpretazione di ciò che una mostra e una performance potrebbero essere. La struttura musicale agisce come una versione dinamica del cubo bianco mentre i dipinti suddividono il palco, altrimenti oscuro e ordinato, in diverse miniature in cui coesistono diverse realtà in costante cambiamento.
Programma: Trois beaux oiseaux du Paradis (Maurice Ravel); 14 Oct. ’44 (The order of the day is mud, mud, mud) (Alan Louis Smith); The Vagabond (Ralph Vaughan Williams); Solemn March to the Holy Grail from Parsifal (Richard Wagner/Franz Liszt); The Infinite Shining Heavens (Ralph Vaughan Williams); Crossing the English Channel (Alan Louis Smith); Chanterai por mon coraige (Guiot de Dijon); My heart’s in the Highlands (Arvo Pärt); Der Wanderer (Franz Schubert); Having survived the Normandy Invasion (Alan Louis Smith); Der Wanderer an den Mond (Franz Schubert); Telegram-Schism (Alan Louis Smith); Easter Hymn and Procession in the Holy Night (Gurdjieff/de Hartmann); Auf dem Flusse (Franz Schubert); Sleep (Ivor Gurney); Epilogue (My heart, my mind, my soul is yours) (Alan Louis Smith).

Parole chiave

Data di ultima verifica: 26/11/18 17:25