060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » L'Organo di Sant'Antonio dei Portoghesi (Settembre 2018)
Data: da 16/09/18 a 30/09/18

Orario

Domenica 16 Settembre 2018, ore 18.30. Concerto d’organo
Organista: Andrzej Chorosinski (Polonia)
Il periodo romantico polacco

Domenica 23 Settembre 2018, ore 18.30. Concerto d’organo
Organista: Arno Hartmann (Germania)
Bach e la Russia

Domenica 30 Settembre 2018, ore 18.30. Concerto d’organo
Organista titolare: Giampaolo Di Rosa (Italia/Portogallo)
Parola e suono. I Salmi (VII)

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via dei Portoghesi, 2
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero fino a esaurimento posti

Contatti

Telefono: +39 06 68802496
Fax: +39 06 6865234
Sito web: www.ipsar.org

Descrizione

Il decennale di attività di produzione di musica sacra e organistica, in ambito liturgico e concertistico, è frutto del cammino della Comunità portoghese, italiana ed internazionale con l’Istituto Portoghese di Santo Antonio in Roma nel grembo della sua Chiesa nazionale.

Il grande organo sinfonico, realizzato nel 2008 e completato nel 2016, è strumento, unico al mondo nel suo genere, per cantare la gioia del credente e la lode a Dio.

Il Grand'Organo sinfonico di Sant'Antonio dei Portoghesi in Roma

Il Grand'Organo sinfonico di Sant'Antonio dei Portoghesi, realizzato in una prima versione fondamentale nel 2008, ha seguito uno sviluppo di ulteriori otto anni per giungere nel 2016 allo stato attuale e definitivo.
E' costituito di otto corpi fonici distribuiti tra i cinque manuali e pedale per un totale di circa 3150 canne dando luogo ad un sistema complesso di timbri, alcuni estesi a sei ottave, con novanta registri in consolle, unioni comprese.
E’ uno strumento unico, in un ambiente acustico eccezionale: la Chiesa della Nazione Portoghese.

Il principio estetico fondamentale per il suo sviluppo è stato proprio il dato naturale acustico, che permette una produzione di qualsiasi realtà sonora con una efficacia massima nel senso della chiarezza della percezione senza alcuna dispersione.
L'organo coincide perfettamente con la globalità architettonica della Chiesa tale da rendere ottimizzate tutte le possibili interazioni tra i suoni.

I corpi fonici sono collocati in tribuna su tutto il portale in modo da abbracciare le due estremità perimetrali della Chiesa; di fatto nulla è visibile, solo alcune parti foniche possono essere intraviste. Su tutte risplende il prospetto storico ottocentesco.

Rettore: Mons. Agostinho Borges
Organista titolare: Giampaolo Di Rosa

Santa Messa con l’organo:
domenica e giorni festivi alle ore 17.00

Parole chiave

Data di ultima verifica: 02/02/18 11:20