060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Guernica, Icona di pace
Data: 01/12/19

Orario

Domenica 1 dicembre 2019
Ore 18.00

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Bartolomeo Romano, 8
Zona: Quartiere Ostiense (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Info biglietti:
Intero da € 15,00 a € 18,00
Ridotto studenti € 8,00
Ridotto studenti Università Roma Tre € 5,00

Info –line attiva due ore prima dello spettacolo al numero 0657332768

Contatti

Telefono: 06 57332768 (attivo solo durante gli orari di apertura del botteghino)

Descrizione

Guernica, Icona di pace
Musiche di Ennio Morricone, Albino Taggeo
Voce recitante Michele Placido
Eseguite da Ensemble Pentarte

Il concerto-evento Guernica, Icona di Pace presenterà le musiche dedicate per la prima volta alla grande opera d’arte realizzata da Pablo Picasso nel 1937 e divenuta un’icona mondiale di pace.

Le tre composizioni che verranno eseguite nel corso della serata sono state scritte da due compositori contemporanei per soli, coro maschile, voce recitante e un’orchestra da camera con il seguente programma:

Ennio Morricone, Il Grido
per soprano e orchestra d’archi (10 min.)

Albino Taggeo, Guernica,
tableau vivant, per soprano, mezzosoprano, coro maschile e orchestra da camera (35 min.)

Ennio Morricone, Se questo è un uomo
da Primo Levi, per mezzosoprano, voce recitante e orchestra d’archi. (10 min.)

Il concerto verrà eseguito dal Pentarte ensemble, diretto da Stefano Cucci.
Il Pentarte ensemble è così composto: flauto, clarinetto, sax, tromba, trombone, chitarra, percussioni e quintetto d’archi. Sul palco sono previsti 26 musicisti.
Soprano: Marta Vulpi, Mezzosoprano: Chiarastella Onorati, Voce recitante: Michele Placido.

L’evento è non solo un omaggio al genio di Picasso e a una delle sue opere, tra le 10 più importanti al mondo, ma anche ai novant’anni del grande compositore Ennio Morricone, la cui musica è accostata ad un’opera d’arte per la prima volta.
Dopo la presentazione di Guernica su progetto di Serena Baccaglini nel 2017 – 2018, accanto a documenti storici primari, quali la Costituzione italiana, al Senato e l’Armistizio, che ha concluso la Grande guerra al Museo della Terza Armata di Padova, si è deciso di accostare Guernica ad arti diverse, quali la Musica, la Poesia e proiezioni di luce.

Lo stimolo a comporre Guernica, tableau vivant è scaturito da una suggestione poetica offerta ad Albino Taggeo da parte della poetessa Maria Gloria Grifoni, che ha realizzato un testo fortemente drammaturgico, una sorta di Madrigale dialogico, perfettamente rappresentabile.

Le immagini di luce, che faranno da sfondo a queste composizioni, evidenzieranno il dolore e la disperazione dei personaggi ma anche speranza che la donna portatrice di luce ci comunica con grande forza, personaggi creati da Picasso nei suoi trentatrè giorni di “furore creativo” che ha portato alla nascita del grande capolavoro.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 03/10/19 15:50