060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Kαιρός - L’attimo cruciale
Data: da 20/07/18 a 26/07/18

Orario

20 luglio – 26 luglio 2018
Lunedì - venerdì compresi
dalle 10.00 -13.00 e dalle 15.00-19.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Angelo Poliziano, 32-34-36
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Contatti

Telefono: +39 06 96030764
Sito web: www.medinaroma.com

Descrizione

Artista: Carl Knoderer; Ale Montañez; Alessandro Trani
Curatore: Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri
 
Le vertiginose trasformazioni del vivere hanno imposto alla società attuale ritmi sempre più incalzanti e frenetici. Comune è la tendenza a rimandare tutto al domani (“lo farò domani!”), fiduciosi nelle illimitate possibilità che ci può riservare il futuro.
Eppure la Natura stessa ci insegna che c’è un tempo per ogni cosa: l’albero fiorisce, fa i frutti e si spoglia delle proprie foglie quando è il momento giusto. Non indugia, né temporeggia, ma sa sempre cogliere il kairós, ovvero il momento opportuno. Se per noi il Tempo coincide con quello lineare scandito dalle lancette degli orologi, per gli antichi Greci era invece espresso da due termini ben distinti: Chrónos (Χρόνος) e Kairós (καιρός). Il primo rappresenta la successione di istanti, il tempo nella sua sequenza cronologica e quantitativa, mentre il secondo indica l’occasione, il momento propizio da cogliere nella sua veloce istantaneità e ne esprime la natura qualitativa. Nel mondo ellenico il kairós è infatti il punto critico che sancisce la vittoria o la sconfitta nell’agone sportivo; è il momento in cui il guerriero riconosce la fase più propizia per sferrare l’attacco durante la battaglia; è l’istante in cui il Demiurgo, secondo Platone, intuisce nella materia la trasformazione; è l’attimo in cui l’artista percepisce l’impulso creativo che tramuterà l’idea in opera d’arte. “Kαιρός - L’attimo cruciale” è una mostra che, attraverso le opere di tre artisti Carl Knoderer, Ale Montañez e Alessandro Trani, riflette sul concetto di Tempo, sulla sua percezione collettiva, culturale e artistica, ma soprattutto sull’abilità dell’arte di bloccarne la durata andando oltre la caducità della vita. Ogni opera d’arte scaturisce infatti dalla capacità dell’artista di cogliere, di saper riconoscere il kairòs appunto, ovvero “il momento supremo” di ogni esperienza, di ogni emozione della vita, congelandolo in una dimensione eterna attraverso il processo artistico. Smarrito il proprio kairòs, la società attuale è sempre più incapace di vivere il presente, di ricordare il passato e di imparare da esso, poiché ha perso la memoria del proprio futuro, ovvero i propri sogni. La rassegna artistica “Kαιρός - L’attimo cruciale” richiama quindi l’attenzione sull’importanza di custodire con cura i granelli del tempo, affinché minuscoli istanti di felicità non ci scivolino via come sabbia tra le mani senza essere vissuti intensamente.“Kαιρός - L’attimo cruciale” dunque non rappresenta una sfida verso l’immortalità, non è il tentativo di scongiurare un destino ineluttabile; si tratta al contrario di una mostra dove la hýbris (ὕβϱις), la superbia umana di vincere l’inarrestabile fuga delle ore, si trasforma in anelito appassionato verso la vita, attraverso l’Arte.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 12/07/18 14:28