060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Elliott Erwitt icons
Data: da 22/02/20 a 12/07/20

Orario

Dal 22 febbraio al 17 maggio 2020  prorogata fino al 12 luglio 2020 

Tutti i giorni ore 10.00 – 19.00
Nei week end 4-5 e 11-12 luglio fino alle 23.00.
Dalle 19.00 alle 23 è compresa nel biglietto di ingresso una degustazione di vini del Lazio al primo piano del WeGil.

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Largo Ascianghi, 5
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Biglietti
Intero € 6,00
Ridotto € 3,00
Gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente e per i possessori di LAZIO YOUth CARD che offre opportunità e agevolazioni agli under 30 residenti o domiciliati nella Regione Lazio.

Gli ingressi alla mostra e agli spazi del palazzo sono gestiti nel pieno rispetto delle indicazioni in termini di distanziamento sociale previste per i luoghi pubblici al fine di contrastare la diffusione del coronavirus. È possibile acquistare i biglietti online su www.liveticket.it/wegil. In particolare nel week end, per le fasce orarie serali (19-20, 20-21, 21-22, 22-23) è consigliata la prenotazione inviando una mail a info@wegil.it o contattando il numero 334 6841506.

Contatti

Telefono: 334 6841506
Email: info@wegil.it

Descrizione

ELLIOTT ERWITT ICONS, la mostra a cura di Biba Giacchetti che celebra uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. La retrospettiva, promossa dalla Regione Lazio e organizzata da LAZIOcrea in collaborazione con SudEst57, raccoglie settanta degli scatti più celebri di Erwitt: uno spaccato della storia e del costume del Novecento visti attraverso lo sguardo tipicamente ironico del fotografo, specchio della sua vena surreale e romantica.

Dall’incontro tra Nixon e Kruscev, all’immagine di Jackie Kennedy durante il funerale del marito, dal celebre incontro di pugilato tra Muhammad Alì e Joe Frazier, al fidanzamento di Grace Kelly con il principe Ranieri di Monaco, l’obiettivo di Erwitt ha catturato alcuni degli istanti fondamentali della storia del secolo scorso che, grazie alle sue fotografie, sono rimasti impressi nell’immaginario collettivo. Tra le foto in mostra, non mancano i celebri ritratti di Che Guevara, Marlene Dietrich e la famosa serie dedicata a Marilyn Monroe. Il pubblico potrà nuovamente ammirare alcuni degli scatti più iconici e amati di Erwitt come il “California Kiss” in cui emerge la vena più romantica del maestro. Esposte anche le foto più intime e familiari come quella della sua primogenita neonata, ritratta sul letto sotto lo sguardo dalla madre. Nel percorso sono presenti anche gli scatti da cui emerge la vena ironica di Erwitt come quelli ai suoi cani o l’immagine scattata al matrimonio di Bratsk. 

Parole chiave

Data di ultima verifica: 10/07/20 10:58