060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Canaletto 1697-1768
Data: da 11/04/18 a 23/09/18

Orario

Dall'11 aprile al 31 maggio 2018 dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 19.00 - chiuso lunedì e 1 maggio
Dal 1° giugno al 23 settembre 2018 dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 19.00
la biglietteria chiude un'ora prima

Sabato 22 e domenica 23 settembre, in occasione degli ultimi due giorni di programmazione della mostra  il pubblico può straordinariamente visitare la mostra fino alle ore 22.00 (ultimo ingresso ore 21)
***
Tutti i lunedì fino a fine mostra, apertura straordinaria della mostra Canaletto e non del museo di Roma

***

N.B. per eventuali aperture e/o chiusure straordinarie consultare la pagina dedicata agli Avvisi

 

Sabato 22 e domenica 23 settembre, in occasione degli ultimi due giorni di programmazione della mostra  il pubblico può straordinariamente visitare la mostra fino alle ore 22.00 (ultimo ingresso ore 21).

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza di San Pantaleo, 10
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Indirizzo: Piazza Navona, 2
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Tutti i lunedì fino a fine mostra, apertura straordinaria della mostra Canaletto e non del museo di Roma. Si acquista esclusivamente il biglietto "solo Mostra Canaletto".
***
Biglietti e audioguide

La MIC card è acquistabile nei musei e online all’indirizzo miccard.museiincomuneroma.it

***

Ingresso gratuito al Museo di Roma e alla mostra Raffaele de Vico (1881-1969) Architetto e Paesaggista per tutti i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana la prima domenica del mese escluso lo spazio espositivo al primo piano dove è allestita la mostra Canaletto, che non rientra nelle gratuità della prima domenica del mese.

tel. 060608 tutti i giorni ore 9.00 - 19.00

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Con l’organizzazione di Associazione Culturale MetaMorfosi

In collaborazione con Zètema Progetto Cultura

Contatti

Telefono: 0039 060608 dalle 9.00 alle 19.00
Fax: 0039 06 67108303
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

Descrizione

La mostra “Canaletto 1697-1768” intende celebrare il 250° anniversario della morte del grande pittore veneziano presentando il più grande nucleo di opere di sua mano mai esposto in Italia, 68 tra dipinti e disegni e documenti, inclusi alcuni celebri capolavori.

Giovanni Antonio Canal (Venezia 1697 - 1768) noto come Canaletto, celebrato con una grande retrospettiva.

Canaletto è uno dei più noti artisti del Settecento europeo. Con il suo genio pittorico ha rivoluzionato il genere della veduta ‒ ritenuto fino ad allora secondario ‒ mettendolo alla pari con la pittura di storia e di figura, anzi, innalzandolo a emblema degli ideali scientifici e artistici dell’Illuminismo.

Le opere in mostra provengono da alcuni tra i più importanti musei del mondo, tra cui il Museo Pushkin di Mosca, il Jacquemart-André di Parigi, il Museo delle Belle Arti di Budapest, la National Gallery di Londra e il Kunsthistorisches Museum di Vienna. Presenti anche alcune opere conservate nelle collezioni britanniche per le quali sono state appositamente create e altre provenienti dai musei statunitensi di Boston, Kansas City e Cincinnati. Tra le istituzioni museali italiane presenti in mostra con le loro opere: il Castello Sforzesco di Milano; i Musei Reali di Torino; la Fondazione Giorgio Cini. Istituto per il Teatro e il Melodramma e le Gallerie dell'Accademia di Venezia; la Galleria Borghese e le Gallerie Nazionali d'arte Antica Palazzo Barberini di Roma.

Tra i capolavori in mostra spiccano due opere della Pinacoteca Gianni e Marella Agnelli di Torino: Il Canal Grande da nord, verso il ponte di Rialto, e Il Canal Grande con Santa Maria della Carità, esposti per la prima volta assieme al manoscritto della Biblioteca Statale di Lucca che ne illustra le circostanze della commissione e della realizzazione.

Si segnala che dal 16 luglio 2018 l’opera "Il ritorno del Bucintoro al Molo il giorno dell’Ascensione", Venezia 1729 circa, olio su tela, non è più esposta all’interno della mostra.

Inoltre si avvisano i gentili visitatori che il prestito di alcune opere non è stato prorogato fino alla nuova data di chiusura della mostra Canaletto 1697-1768, domenica 23 settembre 2018.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 04/04/18 12:19