060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Manifestazioni » Galleria Spada - eventi per la Festa dei Musei e per la Notte dei Musei
Data: da 19/05/18 a 20/05/18

Orario

19 maggio 2018 - Orario: 19.30 – 20.00 – 20.30 - Costo € 1,00
La Viva Morte di Didone, Regina di Cartagine
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: +39 06 6832409 (escluso il martedì)

20 maggio 2018 - Orario: 16.30 - Costo € 5,00
Incroci d’arte degli Spada: un itinerario tra il Palazzo di famiglia e le Cappelle di San Girolamo della Carità e della Chiesa Nuova
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: +39 06 6832409 (escluso il martedì)

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Capo di Ferro, 13
Zona: Rione Regola (Campo de' Fiori-Piazza Farnese) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39 06 6832409 - 06 6874896

Descrizione

La Viva Morte di Didone, Regina di Cartagine
Nell’ambito dei propri progetti di "Alternanza Scuola-Lavoro" la Galleria Spada propone una mise-en-scène di uno dei principali capolavori barocchi conservati nella collezione: La morte di Didone di Giovan Francesco Barbieri, detto il Guercino. Dipinto nel 1631 per la Regina Maria di Francia, ma mai effettivamente consegnato e perciò acquisito dal cardinal Bernardino Spada, il capolavoro pittorico si trasforma in un moderno tableau vivant tra il Cortile degli Stucchi e il Giardino Grande di Palazzo Spada. Dodici studenti, qui figuranti del dramma, costringono il visitatore a concentrarsi sulla costruzione della scena, sugli atteggiamenti e sull’espressione dei diversi personaggi, amplificando la natura profondamente teatrale dell’opera seicentesca conservata all’interno della Galleria. Il visitatore è, così, invitato ad osservare con maggiore attenzione la complessa macchina rappresentativa di Guercino. La rappresentazione, ultima declinazione moderna della tradizione “corporea” delle immagini che partendo dal Medioevo arriva fino al cinema di Pasolini, sarà coordinata dalla dott.ssa Chiara Comella dell’Associazione Culturale Sinopie, avrà la durata di circa dieci minuti e sarà ripetuta tre volte durante la serata.

Incroci d’arte degli Spada: un itinerario tra il Palazzo di famiglia e le Cappelle di San Girolamo della Carità e della Chiesa Nuova
 
Nell’ambito della "Festa dei Musei" la Galleria Spada propone l’approfondimento della conoscenza dei cardinali Bernardino e Fabrizio Spada, creatori della celebre collezione di famiglia, attraverso un itinerario che dal Palazzo in Piazza Capodiferro porta alla sensazionale Cappella Spada in San Girolamo della Carità, fino alla nobilissima Cappella di famiglia in Santa Maria in Vallicella. Evidenziando il tema dell’interconnessione tra museo e territorio, verranno approfonditi i rapporti di committenza tra gli Spada e i grandi artisti del Seicento: su tutti, quello con l’architetto Francesco Borromini, autore per gli Spada di due delle sue più importanti invenzioni barocche. Al contempo, sarà possibile ammirare le importanti decorazioni predisposte per la prossima festa di San Filippo Neri alla Chiesa Nuova, nelle quali si manifesta ancora oggi la grandezza degli “apparati effimeri” del Seicento. La visita, che comprende la presentazione del museo e l’itinerario attraverso Piazza Farnese e Corso Vittorio, ha la durata di un’ora e trenta circa.

Data di ultima verifica: 15/05/18 16:54