060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Incontri » Teatro in cammino: laboratorio itinerante sulla Francigena
Data: 21/11/18

Orario

Mercoledì 21 novembre 2018

ore 12.00-13.30

Indirizzo

Indirizzo: Piazza dei Cavalieri di Malta, 2
Zona: Rione Ripa (Circo Massimo-Bocca Verità-Aventino) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ex Convento dei Santi Bonifacio e Alessio

Contatti

Descrizione

Il libro “Il Teatro sulla Francigena” ci sarà presentato dall’autore Simone Pacini, attraverso un dialogo con Carlo Infante.

Il testo è un diario di bordo che, giorno dopo giorno, ha seguito il progetto “Il teatro su due piedi – Camminata in Toscana e Lot-et-Garonne” a cura di Paolo Magelli, direttore del Teatro Metastasio Stabile della Toscana, e Philippe Violanti, Presidente del Théâtre École d’Aquitaine: un progetto di laboratorio teatrale itinerante, a piedi,
che si è sviluppato su sulla via Francigena e in Francia, nella regione dell’Aquitania, realizzato anche grazie al contributo di Regione Toscana.


Simone Pacini ha seguito a piedi tutto il percorso, realizzando il progetto collaterale di social media storytelling “#teatrosu2piedi – I commedianti dell’arte 2.0 del terzo millennio“, raccontando il territorio in viaggio insieme al gruppo, attraverso la narrazione del trekking teatrale sul web (utilizzando 9 social network).

L’evento, nella sua unicità e multidisciplinareità, ha messo in relazione i territori, la formazione teatrale, l’arte e il turismo, favorendo il dialogo tra le nazioni e tra le generazioni.
Il racconto di questa esperienza è stato pubblicato da Silvana Editoriale.


La presentazione si avvale della collaborazione di Urban Experience, un ambito di progettazione culturale per giocare le città attraverso le pratiche creative del performing media: una condizione abilitante perché la creatività sociale delle reti possa reinventare spazio pubblico tra web e territorio.
Gli ambiti su cui opera vanno dall’urbanistica partecipativa all’educazione ambientale, dal turismo esperienziale alla gestione creativa dei conflitti, dalla cittadinanza educativa per  un “apprendimento dappertutto” e la resilienza urbana alla nuova spettacolarità interattiva e mobile degli happening crossmediali.

SCRIVERE STORIE NELLE GEOGRAFIE, CON I PIEDI PER TERRA E LA TESTA NEL CLOUD

Azioni che Urban Experience fa con “i piedi per terra e la testa nel cloud” attraverso i walkabout, conversazioni nomadi ed esplorazioni urbane basate sull’uso di sistemi whisper-radio e smartphone per “scrivere storie nelle geografie” attraverso instant blogging  e geoferenziazioni: elementi diversi che convergono in ciò che viene definito il “performingmedia storytelling“, in cui la narrazione di un territorio s’innerva con l’azione.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 16/11/18 10:32