060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Incontri » RINVIATA A DATA DA DESTINARSI: Conferenza - Louis Duport e Domenico Barbaja: tra arte e management, "il caso" della Virtù premiata. Il giardino delle muse danzanti
Data: 22/03/20

Orario

Domenica 22 marzo 2020 dalle ore 16.30 alle ore 18.00

 

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Nomentana, 70
Zona: Quartiere Nomentano (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
BIGLIETTERIA presso il Casino Nobile

Informazioni

Incontro gratuito previo pagamento del biglietto d'ingresso secondo tariffazione vigente.

060608 (tutti i giorni 9.00 - 19.00)
Informazioni  Maresa Palmacci 348 0803972 – info@airdanza.it
Massimo 25 posti a sedere

 

Contatti

Descrizione

A cura di Roberta Albano e Maria Venuso

Si analizza l’attività di Duport a Napoli individuando i complessi rapporti con Barbaja che lo portarono a diventare, dal 1821, uno dei suoi più stretti collaboratori a Vienna.

Per un’analisi del lavoro di Duport presso i Teatri Reali di Napoli è necessario sondare anche il terreno del teatro musicale coevo, periodo che corrisponde agli anni di permanenza a Napoli di Rossini, con una indagine su La virtù premiata, il balletto che era in scena nel momento in cui il Teatro di San Carlo nel 1816 bruciò e che precede La Cenerentola rossiniana nel soggetto.

Roberta Albano è docente dal 2020 di Storia della Danza presso l’Accademia Nazionale di Danza. È socio fondatore di AIRDanza. È stata critico de «Il Mattino» di Napoli e per riviste specializzate di spettacolo come Sipario e Campadidanza. È autrice di monografie (La danza in Italia, Gremese 1998) e saggi sulla danza e il balletto a Napoli tra Settecento e Ottocento.

Maria Venuso ha come principali interessi di ricerca la ricostruzione della Storia della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo e le interrelazioni tra danza e musica nella prima età romantica, ma anche le incursioni nel Novecento fra testo letterario e danza, analisi musicale e coreografia d’Autore; la ‘scuola italiana’ di danza classica. Dal 2017 cultrice della materia per l’insegnamento di Storia della Musica presso l’Università degli Studi di Salerno, dove per l’a.a. 2017-2018 è docente a contratto di Strumenti e Metodi per l’apprendimento della storia della musica per il teatro e la danza in epoca moderna e contemporanea. Docente di Storia della Danza presso l’Istituto Polispecialistico Suor Orsola Benincasa di Napoli, è responsabile di settore e critico per GBopera Magazine. Dal 2017 fa parte del Direttivo AIRDanza.

Rassegna di incontri e presentazioni di libri
Conferenze-Dimostrazioni-Libri

Questa serie di incontri interdisciplinari tenuti da studiosi, storici e performer, immaginata da AIRDanza intende avvicinare il pubblico alla danza.
Attraverso proiezioni guidate, interventi performativi dal vivo e pubblicazioni recenti, gli incontri si concentrano sull’analisi della coreografia (repertori di balletto, danza moderna e contemporanea), della performance (danza di ricerca, sperimentazioni site specific), delle danze popolari (italiane, europee ed extraeuropee) e della storia della danza. Dagli anni Ottanta del Novecento ad oggi gli studi in danza hanno sviluppato metodologie transdisciplinari per mettere in luce le interconnessioni della danza con la storia culturale più in generale, cercando di uscire da un settarismo che non rende giustizia all’importanza di quest’arte nelle società ed epoche diverse. Analizzando immagini, estratti video e testi, lo specialista che guida questo percorso ‘immersivo’ nelle pratiche e nelle scritture sulla danza potrà suggerire chiavi di lettura per l’interpretazione di un’arte plurale e multiforme, a volte di difficile accesso. Il pubblico sarà chiamato a interagire verbalmente, scrivendo o muovendosi per costruire un nuovo rapporto sinergico con la storia della danza e con la sua attualità.

Incontri in occasione della mostra Il Giardino delle meraviglie. Opere dell’artista Garth Speight organizzati da AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza)
 

Parole chiave