060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Incontri » Proiezione di “Memorie. In viaggio verso Auschwitz” e “1945”
Data: 29/01/19

Orario

Martedì  29 gennaio 2019

ore 10.00 - Proiezione di “Memorie. In viaggio verso Auschwitz” di Danilo Monte. (Italia,2014, 77').
Iniziativa a cura di Biblioteche di Roma per le scuole.

ore 17.00 - Proiezione di “1945” di Ferenc Török, (Ungheria, 2017, 91’)

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via di San Francesco di Sales, 5
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero fino a esaurimento posti

Contatti

Telefono: +39 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00) - 06 6876543

Descrizione

ore 10.00 - Proiezione di “Memorie. In viaggio verso Auschwitz” di Danilo Monte. (Italia,2014, 77').
Danilo Monte fa un regalo di compleanno per i suoi 30 anni al fratello Roberto: un viaggio in treno nel maggio 2014, da Torino ad Auschwitz.  Riusciranno i due fratelli a capirsi dopo anni di incomprensioni? Viaggio di autoanalisi reciproca totalmente improvvisato salvo che per la scelta del percorso, il film è girato in maniera amatoriale, incentrato su Roberto mentre Danilo resta fuori campo: una voce e un occhio per un film di famiglia, nel senso letterale del termine.
Introducono Rosarita Di Gregorio e Maurizio Carrassi.
Iniziativa a cura di Biblioteche di Roma per le scuole

ore 17.00 - Proiezione di “1945” di Ferenc Török, (Ungheria, 2017, 91’).
In un afoso giorno di agosto del 1945, mentre gli abitanti di un villaggio ungherese si preparano per il matrimonio del figlio del vicario, un treno lascia alla stazione due ebrei ortodossi, uno giovane e l’altro più anziano. Sotto lo sguardo vigile delle truppe occupazioniste sovietiche i due scaricano dal convoglio due casse misteriose e si avviano lentamente verso il paese. Il precario equilibrio che la guerra appena terminata ha lasciato sembra ora minacciato dall’arrivo dei due ebrei. In tutta la comunità si diffondono rapidamente la paura e il sospetto che i tradimenti, le omissioni e i furti, commessi e sepolti durante gli anni di conflitto, possano tornare a galla. Introduce Massimo  Righetti (Mariposa cinematografica).
Iniziativa a cura delle Associazioni di Casa della Memoria e della Storia.

Parole chiave

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data: da 17/01/19 a 28/02/19

Nell'ambito della

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data: da 21/01/19 a 01/02/19
Data di ultima verifica: 11/01/19 09:43