060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Incontri » Fritto Mistico - La Mensa di Jacopa de' Settesoli
Data: da 21/10/18 a 11/11/18

Orario

Il 21 ottobre e l’11 novembre 2018
a partire dalle ore 16.30 fino alle 17.30

Nello spazio antistante il teatro

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Jacopa de' Settesoli, 3
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Offerta libera

Contatti

Telefono: 0039 06 5814004 (dalle ore 19.00)

Descrizione

FRITTO MISTICO
La Mensa di Jacopa de' Sottesoli
 
Nello Spazio all'aperto antistante il Teatro Trastevere

Drammaturgia Alessandra Caputo
Con Francesca Romana Nascè

Il 21 ottobre e l’11 novembre il Teatro Trastevere inaugura gli appuntamenti On The Road della Stagione, nello spazio all'aperto antistante il Teatro Trastevere, offerta libera.

Con "Fritto Mistico La Mensa di Jacopa de' Settesoli" avverrà l’apparizione di Jacopa stessa.
Una performance a cielo aperto che animerà tutta la via, a lei dedicata, con sorprese e possibili coinvolgimenti diretti.
L’ultimo lavoro di ricerca di Fritto Mistico che intende incontrare il quartiere a partire dalla sua stratificata vita, arte e storia.
L’incontro con il quartiere di Trastevere con la sua stratificata storia, arte, con le sue persone soprattutto: è Fritto Mistico, che attraverserà le strade e i luoghi del Rione per riscoprire, ricordare e dare vita a storie nelle storie, come atti di poesia vivente, improvvisazioni, fantasie, giochi che intendono coinvolgere attivamente chiunque lo desideri. A partire da figure importanti, per scoprirle tutte umane, incontreremo

“...sante che parlano un sonoro romanesco e stanno lavando la verdura in un catino all’angolo tra via Jacopa de Sottesoli
e piazza San Francesco d’Assisi, oppure oracoli che all’attesa del tram profetizzano il nostro straordinario quotidiano.”

Un progetto di ricerca e esperimento che intende fare teatro “in” strada, senza porre confini, ascoltando, osando e sperimentando un’indagine che intende davvero essere progetto di vita, che intende davvero trovare bellezza nell’apparente “niente”.
Proprio Jacopa de Sottesoli, che fu stretta amica di San Francesco e donna illuminata, incontrerà il quartiere a partire già dal mese di settembre, con manifestazioni (im)previste, farà le sue prove a cielo aperto, le sue apparizioni, cucinerà i suoi biscotti da mangiare tutti insieme.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 10/10/18 09:34