060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Danza » LES ÉTOILES
Data: 20/01/19

Orario

Domenica 20 gennaio 2019
ore 18.00

Lunedì 21 gen 2019
ore 21.00

Sala Santa Cecilia

Ospitato in

Auditorium Parco della Musica
20/01/19 18:00
21/01/19 21:00

Indirizzo

Indirizzo: Viale Pietro De Coubertin, 30
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

da € 26.50 a 70.00 + diritto di prevendita

Contatti

Telefono: 0039 06 80241281
Fax: 0039 06 80241211

Descrizione

Torna Les Étoiles, gala a cura di Daniele Cipriani: appuntamento di danza più atteso della capitale, scintillante cascata di stelle, in un ricco programma di virtuosismi “in volo” e sulle punte tratti dal repertorio classico (Don Chisciotte,  Il Corsaro, la Figlia del Faraone, Diana Atteone, Grand pas Classique ecc.), insieme a brani firmati dai coreografi di punta di oggi. Anche un omaggio al coreografo francese Pierre Lacotte, mago della ricostruzione di balletti storici.
Nel prestigioso cast: Maria Alexandrova e Vladislav Lantratov (Bolshoi di Mosca, lui recentemente acclamato nel balletto cult Nureyev sotto i riflettori del mondo); la russa Tatiana Melnik (Opera di Stato Ungherese) e l’azero Bakhtiyar Adamzhan (Teatro dell’Opera di Astana, Kazakistan), incantatori del pubblico spoletino nell’estate 2018; l’argentina Marianela Nuñez, amatissima dal pubblico romano, con il russo, Vadim Muntagirov (entrambi Royal Ballet di Londra); Olesya Novikova e Leonid Sarafanov (Mariinsky di San Pietroburgo), fascino iberico con Sergio Bernal (Ballet Nacional de España) e ancora slavo con Polina Semionova (Opera di Berlino), ispiratrice di film e romanzi.
La suspense tra il pubblico ferve per la ‘étoile a sorpresa’, mentre i romantici già pregustano la speciale alchimia che sarà portata in scena da alcune coppie che sono anche partner nella vita.
Leitmotif di Les Étoiles  di Daniele Cipriani sono la sua internazionalità e quella speciale qualità che fanno della danza il modello di una società e di un mondo ideali.