060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Istituzioni culturali » Biblioteche » Biblioteca del Quirinale

Indirizzo

Indirizzo: Via della Dataria, 96
Zona: Rione Trevi (Quirinale-Tritone-Barberini) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39 06 46994335
Fax: +39 06 46993019

Orario

L’accesso alla Biblioteca è consentito nei giorni feriali dal Lunedi al Venerdi dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Gli orari potrebbero subire variazioni in occasione di particolari cerimonie previste all’interno del Palazzo del Quirinale.

Informazioni

Possono essere ammessi a frequentare la Biblioteca coloro che ne facciano richiesta per motivi professionali o di studio per un periodo congruo allo svolgimento delle ricerche, previa compilazione del modulo di ammissione da inviare per posta o via fax, unitamente ad una lettera di malleveria.

Modulo: www.quirinale.it/qrnw/statico/biblioteca/documenti/modulo_ammissione.pdf,

Descrizione

Ricerche bibliografiche

Il personale della Biblioteca svolge servizio di reference, fornendo informazioni bibliografiche e assistenza nello svolgimento delle ricerche. Predispone bibliografie su argomenti di interesse, offrendo inoltre supporto per la consultazione di risorse elettroniche e di altri strumenti di ricerca in formato ottico o digitale.

Prestito

Il prestito è riservato al personale in servizio o a riposo del Segretariato generale nonché a coloro che a qualsiasi titolo prestino servizio presso il Segretariato generale. Di norma il prestito non è concesso agli utenti esterni, fatti salvi casi eccezionalmente autorizzati dal Capo del Servizio.

La Biblioteca effettua il servizio di prestito interbibliotecario. Sono esclusi dal prestito:

a) dizionari;
b) repertori;
c) annuari;
d) codici;
e) raccolte di leggi e Gazzette ufficiali;
f) volumi rari o di pregio, nonché quelli editi fino alla fine del XIX secolo;
g) opere in precario stato di conservazione;
h) giornali;
i) periodici;
j) pubblicazioni a fogli mobili;
k) tesi di laurea e di dottorato;
l) atlanti;
m) carte geografiche e topografiche;
n) audiovisivi;
o) microfilm e le pubblicazioni su supporto digitale.

Riproduzioni

Nel rispetto e nei limiti della normativa vigente è consentito riprodurre per uso personale il materiale richiesto in lettura. Non è consentito fotocopiare i volumi rari o di pregio e le opere in precario stato di conservazione, salvo autorizzazione del Capo del Servizio Biblioteca. La riproduzione a scopi editoriali e commerciali delle opere possedute dalla Biblioteca è regolata dalle vigenti leggi sulla fruizione dei beni culturali e sulla tutela del diritto d’autore.

Vedi anche

Cultura e svago › Beni culturali › Beni architettonici e storici
Data di ultima verifica: 25/07/19 10:29