060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Discover and buy tourist services, cultural offers and shows in Rome
You are in: Home » Events and shows » Guided tours and educational visits » Interferenze. Shepard Fairey. Giornate Europee del Patrimonio 2020
Date: 2020-09-27

Opening times

Domenica 27 settemre 2020 alle ore 17.00

 al museo.

Held in

Addresses

Address: Via Francesco Crispi, 24
Zone: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Enter your starting address
Disabled access: Via Zucchelli, 7
Zone: Rione Colonna (Pantheon-Montecitorio-Barberini) (Roma centro)
Atac
Enter your starting address
E’ necessario richiedere l’apertura dell’accesso disabili, citofonando in via Crispi, 24 oppure telefonando ai numeri della Galleria: 06 4742848; 06 4742909

Information

visita gratuita con pagamento del biglietto d’ingresso al museo secondo la tariffazione vigente
I possessori della MIC Card hanno diritto all’ingresso gratuito.
Consulta la pagina AVVISI per tutte le informazioni sulle modalità di ingresso al museo.

Massimo partecipanti:6 persone munite di mascherina.

060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)

La partecipazione si svolge nel rispetto delle misure anti Covid-19.
Per accedere ai Musei e partecipare alle attività è inoltre necessario sottoporsi alla misurazione della temperatura, che deve essere inferiore ai 37.5°.
È obbligatorio l'uso della mascherina.

Organizzazione
Sovrintendenza CapitolinaZètema Progetto cultura

Modalità di partecipazione: Booking required

Contacts

Telephone: 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)

Description

L'artista e le collezioni capitoline di arte contemporanea

Nella mostra Shepard Fairey. 3 Decades of Dissent (17 settembre – 22 novembre 2020) le opere dell’artista americano dialogano con la collezione di arte contemporanea, in un confronto ricco di suggestive risonanze. In particolare durante la visita vengono approfondite alcune delle opere in mostra (Shepard Fairey, Giulio Turcato, Scipione, Mario Schifano e altri), mettendo in luce il modo in cui gli artisti utilizzano la tradizione storico-artistica e le immagini della comunicazione di massa come “risorsa” per il presente e per la propria creatività.
Gli spunti del passato più o meno recente sono trasformati in strumenti efficaci per confezionare messaggi politici e sociali di forte attualità.

A cura di Daniela Vasta

Keywords