060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Discover and buy tourist services, cultural offers and shows in Rome
You are in: Home » Events and shows » Manifestations » #ilmuseoincasa - #CineCampidoglio
Date: from 2020-05-25 to 2020-09-30

Opening times

Da lunedì 25 maggio 2020

Held in

Addresses

Address: Piazza del Campidoglio, 1
Zone: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Enter your starting address
Disabled access: Via delle Tre Pile, 1
Zone: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Enter your starting address
Per ulteriori informazioni consultare la pagina www.museicapitolini.org/it/node/1003096 Si consiglia di comunicare preventivamente la visita telefonando al numero 06 67102071

Information

060608 (tutti i giorni 9.00-19.00)

Contacts

Telephone: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
Telephone: Bookshop 06 82077434
Fax: 0039 06 6785488
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi speciali

Description

Una nuova rubrica settimanale #CineCampidoglio che vi permette di guardare con occhi nuovi i musei, i monumenti e i luoghi più suggestivi del colle Capitolino.

Potremo scoprire tutte le occasioni in cui il colle Capitolino è stato set di opere cinematografiche, artistiche e letterarie.

Il primo appuntamento è con Eva, la protagonista della prima stagione di #SkamItalia, serie tv amatissima dai ragazzi. Eva ha un posto segreto dove si rifugia tutte le volte che ha bisogno di pensare, circondata dalla bellezza della sua città. Sia di giorno che con le luci della sera quel luogo del cuore le regala emozioni. Riconoscete lo scorcio?

>  Guarda le immagini su Facebook

"Si strinsero la mano, e lui la lasciò sola in quella stanza piena di glorie, tra slo splendore di antiche statue"
Così Isabel Archer dice addio a Lord Warburton, uno dei suoi pretendenti, in una delle scene più emozionanti del romanzo di Henry James Portrait of a Lady (1881) ambientata nella Stanza del Galata a Palazzo Nuovo. Nel romanzo la statua del Galata, che raffigura un barbaro ferito a morte mentre si accascia al suolo, diventa la metafora della sconfitta in amore del giovane Warburton.

>  Guarda le immagini su Facebook

"Un bugiardo di talento" e il suo incontro con Roma. Nella luce dorata del tardo pomeriggio un giovane Matt Damon cammina per la piazza del Campidoglio (inconfondibile si riconosce, a destra della facciata di Palazzo Nuovo, la scalinata del convento di Santa Maria in Aracoeli), poi visita il cortile di Palazzo dei Conservatori ammirandovi i resti della statua colossale di Costantino e infine contempla dall’alto del colle le vestigia dei Fori. L'attore interpreta l'americano Tom, è una delle scene de “Il talento di Mr Ripley”.

>  Guarda le immagini su Facebook

Quanno se scherza bisogna esse' seri. Si può riassumere così la filosofia de Il Marchese del Grillo, capolavoro diretto da Mario Monicelli e magistralmente interpretato da #AlbertoSordi di cui oggi anche noi vogliamo festeggiare il centenario dalla nascita. Nella pellicola del 1981, il grande attore emblema della romanità veste i panni di Onofrio del Grillo e del suo sosia, il carbonaio Gasperino. Il film, ormai un classico nel suo genere, impreziosito dalla splendida colonna sonora del maestro Nicola Piovani, fu girato in parte all’interno dei Musei Capitolini.

>  Guarda le immagini su Facebook

Non tutte le sculture, i quadri e gli oggetti d’arte delle collezioni capitoline sono sempre visibili al pubblico. Capita che per esigenze conservative o di spazio alcune opere siano custodite per periodi più o meno lunghi all’interno dei depositi, accessibili solo agli addetti ai lavori in attesa di un futuro allestimento.
A visitare i depositi è andata per noi Rosa Barba #Rosabarba, filmmaker italiana di grande successo, nata ad Agrigento nel 1972 e trasferitasi a Berlino. Rapita dal fascino e dalle potenzialità espressive di questi spazi, l’artista ha voluto trasformarli nel set del suo cortometraggio A Fractured Play (2011)

>  Guarda le immagini su Facebook

#SETCAMPIDOGLIO #1: di Fuochi, di Santi. Il 29 giugno Roma festeggia i suoi patroni, i santi Pietro e Paolo, e li celebra con la Girandola, uno spettacolo pirotecnico in grande stile che "accende" ogni anno alcuni dei luoghi più suggestivi della città da Castel Sant’Angelo a piazza del Popolo. La tradizione risale al ‘700 quando, in occasione della festa, venivano allestite in piazza Santi Apostoli due gigantesche costruzioni temporanee di legno e tela, che potevano anche raggiungere i 40 m, dette macchine della Chinea

>  Guarda le immagini su Facebook

Roma, 3 luglio 1849
Libertà di opinione, democrazia, laicità dello stato: questi princìpi rappresentano il fondamento della nostra società e ci riportano immediatamente alla Costituzione. Ma quanti di noi ricordano che ben prima del 1948 essi furono sanciti da un altro documento di straordinaria modernita?  Stiamo parlando della Costituzione della Repubblica Romana, che vide la luce, “tra i plausi e gli 'evviva la Repubblica' del Popolo”, esattamente 171 anni fa proprio sul Campidoglio. Questo e altri eventi sono magistralmente narrati nel terzo e ultimo film della ‘trilogia risorgimentale’ di #LuigiMagni, iniziata con Nell'anno del Signore (1969), proseguita con In nome del Papa Re (1977) e conclusa con In nome del popolo sovrano  (1990), che racconta il rapporto tra popolo, nobili e potere pontificio nella Roma ottocentesca.

>  Guarda le immagini su Facebook

Roma per pochi è un privilegio di tutti.
Paolo Sorrentino dipinge una Roma onirica, meravigliosa, eppure affaticata dalla sua stessa bellezza nella pellicola vincitrice del premio Oscar come miglior film straniero nel 2014: La Grande Bellezza. Tra i personaggi che popolano la città e la vita del protagonista Jep Gambardella "il re dei mondani", interpretato da Toni Servillo, uno ha un potere straordinario: poter accedere ai più bei palazzi di Roma.

>  Guarda le immagini su Facebook

#SETCAMPIDOGLIO 2: "Il mio viaggio sulla luna è cominciato proprio da Roma" (M. Collins)
Oggi ricorrono i 51 anni dalla storica data del 20 luglio 1969, giorno in cui gli astronauti americani Neil Armstrong, Edwin Aldrin e Michael Collins sbarcarono sulla Luna; domani 21 luglio ricorre l'anniversario del giorno in cui vi misero piede per la prima volta.

>  Guarda le immagini su Facebook

#SETCAMPIDOGLIO 3: Le vacanze (romane) di Mr Hulot
A quanti di voi in questo momento sono in vacanza, ma anche a tutti coloro che sono in città e cercano spunti per trascorrere le giornate e le serate estive, oggi dedichiamo una passeggiata ‘speciale’ ai Musei Capitolini: quella dell’attore e regista Jacques Tati, il cui nome è indissolubilmente legato al personaggio dello svagato vacanziere Monsieur Hulot.

>  Guarda le immagini su Facebook

#SetCampidoglio 4: Piedoni in marmo e in carne e ossa.
Il campionato di serie A è finito, ne avete già nostalgia?
Vi raccontiamo di quella volta in cui, nel 1962, venne in visita ai Musei Capitolini un personaggio in quel momento noto a tutti, una vera e propria star: Pedro Waldemar Manfredini detto "Piedone".
Tra i migliori cannonieri della storia - e nella top-five dei centravanti di tutti i tempi che hanno vestito la maglia dell’AS Roma - Piedone giunge in Italia dall’Argentina nel 1959: il ‘nome d’arte’ con il quale è noto nasce proprio al momento dell’arrivo in aeroporto, poiché una fotografia scattatagli dal basso verso l’alto sotto la scaletta dell’aereo ne ingrandisce a dismisura i piedi in realtà di dimensioni normali.

>  Guarda le immagini su Facebook

#SetCampidoglio 5: Barattoli di stelle
Il Campidoglio è tra i posti più romantici da cui osservare il cielo nella notte di San Lorenzo. Dall’affaccio verso il Foro Romano, con le luci del centro storico alle spalle, il buio appare più fitto e non è raro ritrovarsi a vivere l’emozione di vedere una stella cadente ed esprimere un desiderio. Le immagini catturate dal progetto Carpe Sidera non vi fanno venire voglia di fare un salto a godervi il panorama?

>  Guarda le immagini su Facebook

Within

Events and shows › Manifestations
Date: from 2020-03-17 to 2020-09-30